New Ribbon
Slide 0 Slide 1 Slide 2 Slide 3 Slide 4 Slide 5 Slide 6 Slide 7 Slide 8 Slide 9 Slide 10 Slide 11
Example Frame

Uscio, cosa propone

Uscio e dintorni

Uscio è un piccolo borgo situato sulle alture della Valle di Recco a 350 metri s.l.m., nel Levante Ligure.
Per il suo clima e per la posizione soleggiata offre ai visitatori benessere e relax.
All’interno del paese, che per struttura ricorda quella di un anfiteatro, è ospitata una della più antiche e importanti fabbriche campanarie nazionali con relativo museo, risalente al XIX secolo.

Il Paese è altresì noto per:
- la Pieve Romanica del XI Secolo, costruita in onore di Sant'Ambrogio, all'interno della quale si possono ammirare le statue lignee del XV secolo di Luca Cambiaso.
- la presenza della centenaria casa di cura "Colonia Arnaldi" famosa per la pozione disintossicante.
Uscio, citato come ”Janua Patet” all’interno dello stemma comunale, significa appunto “Porta Aperta”, in quanto punto d’accesso a nord per la Val Fontanabuona e a sud verso il Golfo Paradiso. Inoltre è una porta aperta ad innumerevoli itinerari: chi ama il mare può raggiungere facilmente Recco capitale gastronomica della Liguria che dista a meno di 10 km , da lì con il battello verso Camogli, immutato borgo marinaro, con le sue caratteristiche e colorate casette a schiera.

Altra meta raggiungibile sia in battello sia a piedi, è il meraviglioso promontorio di Portofino, Parco Naturale Regionale dal 1977,che ospita un’ampia riserva marina (dove è possibile effettuare delle meravigliose immersioni), attraversato da un reticolo di splendidi itinerari a mezza costa, che toccano Punta Chiappa, la baia di San Fruttuoso con la sua antica Abbazia di Capodimonte risalente al secolo XI, o vedere a pochi metri dalla riva il Cristo degli Abissi, statua bronzea, posta sul fondale, a 15 metri di profondità a protezione dei marinai. Proseguendo per i sentieri del Parco, si potrà arrivare alle conosciutissime Portofino vetta e Portofino mare con la famosa “piazzetta” frequentata dai vip. Nelle vicinanze di Portofino si trovano inoltre

le altrettanto importanti mete turistiche di Santa Margherita, Rapallo, Chiavari e Sestri Levante. Da Rapallo con un’escursione in funivia o con l’automobile è possibile raggiungere il Santuario di N.S. di Montallegro. Da qui partono antichi sentieri che raggiungono Rapallo, Uscio, Cicagna, Chiavari e l’entroterra del Tigullio. Da Recco verso ponente è possibile raggiungere con l’automobile passando per la via Aurelia altrettanti borghi caratteristici come Sori, Bogliasco, Pieve Ligure famosa per la Sagra della Mimosa, Sant’Ilario ricordata da Fabrizio De Andrè in una famosa canzone ”Bocca di Rosa”, nonché Nervi famosa per i suoi parchi a ridosso del mare, per la passeggiata sulla scogliera e per il suo porticciolo. Dopo soli 10 minuti di macchina si può ammirare Genova, la Superba. La sua bellezza sta nell’atmosfera magica del Porto Antico, dove è possibile visitare l’Acquario, il più grande d’Europa, con la maggior varietà di ecosistemi acquatici, oppure salire sull’ascensore panoramico Bigo o visitare la città dei bambini e dopo il Galata, museo del mare. Molti sono i monumenti e i palazzi degni di nota come la Lanterna, la Cattedrale di San Lorenzo, Palazzo Ducale, Casa di Colombo, Palazzo San Giorgio, Palazzo del Principe,

il Teatro Carlo Felice, Piazza della Vittoria la più grande della città con al centro l’Arco ai caduti e sul lato del mare la suggestiva scenografia delle Caravelle interamente riprodotte con i fiori. La città è protetta dall’alto dal Santuario della Madonna della Guardia, raggiungibile con il servizio di autobus. Per chi non vuole adoperare l'automobile, Uscio offre un buon servizio autobus diretto a Genova con diverse diramazioni possibili; per chi ama camminare offre innumerevoli percorsi escursionistici, infatti sopra il paese passa il sentiero di raccordo che collega il Parco di Portofino all’Alta Via dei Monti Liguri.

Altri tracciati consigliati sono:

- Calcinara (fraz. di Uscio) - Case Cornua - Sant’Apollinare - Sori (km 11);
- Colle Caprile - Ruta (km 12);
- Uscio –Passo della Crocetta –Santuario Montallegro (km 11,5);
- Uscio – Santuario Caravaggio – Recco (km 12);
- Colle Caprile – Cornua – Testana- Recco (km 12);
- Itinerario Storico Colombiano Colle Caprile (Uscio) - Quinto (km 19);
- Itinerario dei due Golfi Terrarossa Colombo a Portofino Vetta (Km 18).

Alcuni di questi tracciati ed altri ancora possono essere percorsi in MounTain Bike, noi possiamo mettere a disposizione 2 MTB.
È possibile fare delle passeggiate a cavallo sul crinale di Uscio e in giorni fortunati e limpidi vedere la Corsica.

Eventi e sagre

1° Maggio 2013 - Festa Campestre in località Calcinara, frazione di Uscio, all'insegna della musica e della cucina tradizionale.

11-12-13 Luglio 2013 - Festa d'Estate in località Calcinara, frazione di Uscio. Le tre serate i saranno accomunate dalla buona cucina, si esibiranno i " Divina" gruppo revival anni '70 '80, " I Radio Paxi" per un tributo a Vasco Rossi e una serata di Cabaret.

13-14-15 Agosto 2013- Festa dell'Assunta in località Calcinara, frazione di Uscio. Tre serate che vedranno sul palco un tributo a Zucchero, poi l'esibizione degli " Outside the wall" insieme ai "Radio Gaga" per un tributo incrociato ai Pink Floy e ai Queen e l'ultima sera nuovamente con lo spettacolare gruppo dei "Divina", il tutto accompagnato da specialità gastronomiche tipiche.

16-17 Agosto - Festa di San Rocco, in località Terrile, frazione di Uscio, all'insegna della musica e della buona cucina.

6-7-8 Settembre 2013 - Sagra del fuoco a Recco: spettacolo pirotecnico tra i migliori d'Europa, e stand gastronomici in ogni dove, nei quali gustare soprattutto la famosissima Focaccia al Formaggio di Recco.

Settembre 2013 - Sagra dei Battolli: si possono gustare i “battolli di Uscio” conditi col pesto. Si tratta di una pasta fatta in casa nella quale alla normale farina bianca viene aggiunta la farina di castagne. Si assisterà anche alla famosa Corsa dei carretti, con successiva premiazione e consegna dei premi per il più giovane e il più anziano del paese.

Settembre 2013 - Festa dell'Addolorata