ÉVÉNEMENTS ET ITINÉRAIRES

This post is also available in: Italiano (Italien) English (Anglais) Deutsch (Allemand)

LA VIA DEL SALE DA VARZI A CAMOGLI-PORTOFINO

Il percorso della Via del Sale attraversa quattro Regioni tra cui Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna e Liguria dura 4 giorni, è lungo circa 80/90 km, e ripercorre tutti gli antichi sentieri che permettevano il trasporto del sale dal mare nell’entroterra. Parte dal piccolo borgo di Varzi, paese in provincia di Pavia

Il 1° giorno si parte da Varzi direzione Capanne di Cosola, ma non prima di aver visitato il paesino di Varzi ricco di negozi e di prodotti culinari. La direzione da seguire è ben segnalata da cartelli che indicano il percorso; costeggiando il fiume si inizia a salire e si giunge dopo circa un’ora di cammino a Monteforte. Trascorse altre due ore di cammino si giunge a Pian della Mora dove è presente un bivacco. Fino a qui il percorso è abbastanza tranquillo, successivamente si susseguono saliscendi più impegnativi, con una salita finale per arrivare in cima alla vetta del Monte Chiappo, da cui parte la discesa per arrivare alla 1° tappa Capanne di Cosola. Il percorso ha richiesto circa 8 ore di cammino. A Capanne di Cosola si possono trovare due Alberghi per il pernottamento.

Il 2″ giorno partendo di buon’ora visto le stimate 9 ore di cammino si parte da Capanne di Cosola in direzione Torriglia, giungendo prima sul Monte Carmo ( a circa 2 ore e mezza di cammino ed un altitudine di 1662 mt) e poi entrando nel Parco dell’Antola si raggiunge il Passo delle Tre Croci a 1560 mt e dopo 45 minuti di cammino si raggiunge la Vetta del Monte Antola. La Via del Sale lascia il posto alla Via del Mare (VM) in territorio ligure. Dal Monte Antola si percorrono ancora 9 km per arrivare a Torriglia, paese che offre differenti tipologie ricettive per il pernottamento.

il 3° giorno si parte direzione Uscio, risalendo il sentiero lasciato il giorno prima, alla volta di Sant Alberto di Bargagli, in circa 4 ore di cammino, dove ci si può fermare per un bivacco. Da qui il sentiero si fa piuttosto difficile, 35 minuti di salita ripagata dall’arrivo sulla Piana del Monte Bado. Dopo mezz’ora di cammino si giunge a Case Becco; il sentiero si interrompe per qualche km da percorrere sull’asfalto, poi riprende attraversando la frazione di Calcinara di Uscio, si arriva a Colle Caprile e si risale il crinale fino ad arrivare a Uscio. Qui sono stati resi ripercorribili i sentieri che permettevano alla popolazione di raggiungere le cave da cui si ricavava l’ardesia e altri sentieri (vedi ) Per il pernottamento presso la Nostra Struttura B&B La Margherita Uscio ci sono varie soluzioni ( stanze triple, quadruple, quintuple, appartamenti).

Il 4° giorno si riprende la Via del Mare sulla strada sopra la nostra struttura, ri raggiunge la Colonia Arnaldi, in poco tempo si arriva al Passo della Spinarola e dopo circa 1ora e mezza di cammino su percorso pianeggiante si arriva a Caravaggio da cui si gode di una vista impagabile. Scesi fino a Ruta di Camogli i cartelli indicano la strada per Portofino Mare, con una percorrenza di circa 2 ore. Arrivati a Portofino e dopo aver visitato la Piazzetta e il Porticciolo si arriva a Santa Margherita Ligure dove prendere un bus per la stazione di Rapallo